CAMPUS SCIENTIFICO

1a SESSIONE - 28-30 Aprile 2020

Per gli STUDENTI del 2° e 3° anno della SCUOLA SECONDARIA di PRIMO GRADO

Programma dei corsi

1° Gruppo

CORSO DI BIOLOGIA MARINA "IL PIANETA MARE"
DOCENTE Prof. Yuri Galletti
Argomenti del Corso

Ė vero che la nostra vita dipende dal mare? Come il mare influenza il clima? Nel 2050 i nostri mari ospiteranno più plastica che pesci? Come si raccoglie e si analizza l’acqua di mare?

Il corso cercherà di rispondere a queste complesse domande e affronterà alcune problematiche attuali che riguardano l’ecosistema marino. Tratteremo i concetti basi dell’ecologia, della chimica e della fisica. Si parlerà di inquinamento e di cambiamento climatico, capiremo che per garantire un futuro alle prossime generazioni occorre formare dei nuovi cittadini che sappiano gestire in modo equilibrato il rapporto dell’uomo con le risorse del Pianeta, in particolare l’acqua. Un corso per capire come funziona l’ecosistema marino, qual è il suo stato di salute e come evolverà. Faremo piccoli laboratori in classe, lavori di gruppo, analisi dell’acqua di mare in spiaggia, osserveremo il paesaggio e lavoreremo alla realizzazione di un progetto di monitoraggio dell’ambiente marino.

Materie trattate:
Biologia marina, chimica del mare e dell’atmosfera, fisica, ecologia, oceanografia.
Parole chiave:
Ecologia, risorse, acqua, ecosistema, equilibrio, analisi, impatti, inquinamenti, cambiamento climatico, rifiuti, sostenibilità, oceani, resilienza, economia circolare, responsabilità, obiettivi, sensibilizzazione, divulgazione.
Argomenti trattati:

  • Vertebrati ed invertebrati marini;
  • Organismi produttori e consumatori;
  • Ecosistemi, risorse, competizione e simbiosi;
  • Cicli biogeochimici;
  • Analisi chimica dell’acqua di mare: temperatura, pH, carbonati;
  • Cambiamento climatico e zuppe di plastica;
  • Monitoraggio e ricerca applicata all’ambiente marino;
  • Problemi globali, soluzioni, partecipazione, divulgazione.

CORSO DI SCRITTURA CREATIVA
DOCENTE Dott.ssa Isabella Rosa Pivot
Argomenti del Corso

La scrittura è certamente un atto creativo, ma necessita anche di tecnica e studio.

Cos'è la scrittura creativa?

Questa tipologia di scrittura include la scrittura di romanzi, racconti, novelle, fiabe e favole e coinvolge tutta la dinamica del pensiero.

Cosa insegnerà il corso?

Il corso di scrittura creativa prevede interventi teorici ed esercizi pratici per scoprire che cosa vuol dire essere un narratore e che senso ha, al giorno d'oggi, raccontare storie e diventare uno scrittore. Verrà spiegato cos’è un incipit, come si sceglie il punto di vista; come capire le parole importanti e più adatte (e quelle da evitare assolutamente), come eludere errori e ripetizioni. Si rifletterà su come si scrive un finale... Che non è mai la fine di una storia: verrà spiegato come rileggere i testi e verranno insegnati trucchi di autocorrezione. Verranno brevemente analizzate le figure editoriali e i passaggi che richiede la pubblicazione di un eventuale libro. Esamineremo, inoltre, le differenze che intercorrono tra i vari generi esistenti, scoprendo le diverse tecniche d'approccio che queste richiedono.

Perché iscriversi?

Con la passione della scrittura si nasce: è un desiderio, un istinto, che non può essere represso.

Scrivere però è anche un grande alleato nei momenti difficili, una risorsa ed un amico quando si tenta un dialogo con se stessi che appare difficile. Nella vita, sia che si tratti della nostra strada o meno, saper scrivere e correggersi è essenziale nella comunicazione, nel lavoro e a scuola.

Scrittura creativa può essere uno stimolo per conoscersi, un sostegno per una passione e un utile strumento per la vita.

PROGRAMMA

I generi letterari
Generi e sottogeneri della letteratura: dal giallo al fantasy, dal genere psicologico allo storico: una piccola guida alle forme narrative del romanzo e alla loro evoluzione.

L’incipit
Un incipit è la formula iniziale con cui si comincia una narrazione, una formula da cui dipenderà il grado di attenzione del lettore. In queste prime battute, infatti, un narratore pone le regole dell’universo narrativo che sta creando.

Il punto di vista e i personaggi
Elementi essenziali che spesso vengono decisi dal libero "fluire delle idee"(erroneamente). Vedremo come schematizzare gli spunti in modo produttivo.

Scegliere le parole giuste ed evitare quelle sbagliate
La scelta delle parole per uno scrittore è tanto importante quanto per un pittore la scelta dei colori.

Il finale
Cosa ci spinge a leggere una storia? Arriviamo sempre alla fine di un libro perché vogliamo conoscere la sua conclusione? Non sempre, scopriamo perché.

Scrivere, riscrivere e correggere
L'autoanalisi è un elemento essenziale: come diventare giudici imparziali e consiglieri di noi stessi?

Durante il corso, i ragazzi scriveranno insieme un racconto, in un genere di loro scelta personale. Lo scritto verrà letto ai compagni degli altri corsi, al termine delle lezioni.

CORSO DI ASTRONOMIA "VIVERE VICINO A UNA STELLA"
DOCENTE Prof. Alberto Cora
Argomenti del Corso

Era il 1° settembre 1859, quando una spaventosa tempesta geomagnetica interessò la Terra. Successivamente nominata "evento di Carrington", è stata la tempesta solare più forte di sempre e provocò notevoli disturbi a una tecnologia che, a quel tempo, era nuova di zecca: il telegrafo.

Per 14 ore, infatti, le linee telegrafiche furono interrotte, causando notevoli disagi in tutta Europa e nel Nord America.

Questa data segnò il passaggio da una tecnologia poco sensibile all'attività solare a un sistema facilmente influenzabile dalle bizze del Sole. Da questo momento in poi, non basta più prevedere gli eventi meteorologici: l'intera umanità deve fare i conti con quello che si verifica nello spazio interplanetario. L'intensa attività solare e il "vento" da essa generato sono oggi elementi osservati e studiati con attenzione, perché potenzialmente capaci di influire sulle prestazioni della nostra tecnologia. Durante il corso osserveremo il Sole con strumenti amatoriali e cercheremo di comprendere come funziona la nostra stella e le sue ripercussioni sulla vita di ogni giorno. Dopo quel 1° settembre 1859, fu chiaro che convivere con il nostro astro principale era tutt’altro che banale.

(MAX. 30 PERSONE)

2° Gruppo

CORSO DI MATEMATICA “DIVENTARE DETECTIVE CON LA CRITTOGRAFIA”
DOCENTE Prof. Marco Reho
Argomenti del Corso

Ti trovi di fronte ad un messaggio segreto incomprensibile e hai poco tempo per capirne il significato: qual è la probabilità di riuscirci? Spesso l'uomo si è trovato di fronte a situazioni simili e la matematica è sicuramente un valido aiuto!

In questo corso si farà una panoramica delle principali tecniche utilizzate per generare messaggi segreti partendo dagli antichi Egizi sino ai giorni nostri.

Tutti gli argomenti trattati verranno proposti come attività laboratoriali attraverso le quali gli studenti possono imparare in prima persona.

Il corso è pensato per tutti gli studenti della scuola secondaria di primo grado e sarà un’ottima occasione per mettersi alla prova con appassionanti sfide di cifratura e decifratura dei messaggi.

Approfittando dello stretto collegamento tra crittografia e matematica, verrà inoltre introdotto il concetto di probabilità di un evento attraverso il lancio di un dado e le estrazioni da un’urna.

Materie trattate:
Biologia marina, chimica del mare e dell’atmosfera, fisica, ecologia, oceanografia.
Parole chiave:
Ecologia, risorse, acqua, ecosistema, equilibrio, analisi, impatti, inquinamenti, cambiamento climatico, rifiuti, sostenibilità, oceani, resilienza, economia circolare, responsabilità, obiettivi, sensibilizzazione, divulgazione.
In questo corso vedremo:

  • le prime tecniche di cifratura dei messaggi;
  • il cifrario di Cesare e quello monoalfabetico;
  • il cifrario polialfabetico;
  • la macchina ENIGMA utilizzata durante la II guerra mondiale;
  • probabilità semplice e legge dei grandi numeri;
  • i numeri primi e la crittografia al giorno d’oggi.

Per ora iniziate a decifrare questo: BN DVSHZZR DO FDPSAV!

CORSO "IL MONDO DELLA ROBOTICA"
DOCENTE Ing. Carlo Fiori
Argomenti del Corso

Anche se non sono come R2D2 e i giganteschi transformer, i robot ormai sono ovunque!

Le nostre automobili sono sempre più elettroniche (e alcune guidano da sole…!) e vengono costruite in fabbriche da robot e bracci meccanici. E in futuro, chissà...

Ma iniziamo a capire meglio come funzionano i robot di oggi. C’è un solo modo per farlo come si deve, costruirne uno… divertendosi!

Durante il corso ai ragazzi sarà spiegato come creare il primo semplice circuito collegando insieme una batteria un interruttore e un motore per farlo muovere. Ma subito si andrà a montarlo su una struttura costruita sempre dagli studenti per realizzare un robot e guidarlo lungo un percorso a ostacoli.

Gli studenti più bravi potranno anche cimentarsi con la costruzione di un braccio robotico da agganciare alla macchina e controllarlo per poter raccogliere degli oggetti.

Finalità:

  • Capire come funziona l’elettricità e come si può usare per far funzionare un motore elettrico
  • Applicare i circuiti appena costruiti a una struttura per muovere un piccolo robot mobile
  • Costruire un braccio robotico e capire come funziona

CORSO DI ACROSPORT
Istruttori Sportivi: Lorenzo Veneziano e Mattia Savant Ros
Argomenti del Corso

Il corso si propone di introdurre gli studenti agli aspetti generici dell’acrobatica, attraverso propedeutiche e giochi motori, seguendo le linee guida teorico/pratiche degli istruttori sportivi.

L’acrobatica è un’antica disciplina dove l’atleta dev’essere dotato di forza, esplosività, elevata mobilità articolare e coordinazione, al fine di muovere il proprio corpo con consapevolezza all’interno di uno spazio in modo artistico e non ordinario.

Argomenti:

  • Riscaldamento di muscoli ed articolazioni più allungamento attivo delle zone che verranno successivamente sottoposte a stress;
  • Teoria sulla corretta assistenza e prevenzione agli infortuni;
  • Esercizi pratici più supporto teorico a corpo libero per: capovolte, ruote, verticali e salti;
  • Esercizi artistici in coppia;
  • Creazione e presentazione di una routine individuale composta da elementi acquisiti durante il corso.