CAMPUS INVERNALE DI ROBOTICA 2018

1a SESSIONE INVERNALE - 21-23 Dicembre 2018

Per gli STUDENTI del biennio e del triennio della SCUOLA SUPERIORE

Obiettivi

L'obbiettivo del corso è di fornire le competenze necessarie per riuscire a programmare una scheda Arduino in combinazione con una scheda RaspberryPI in modo realizzare un robot.

Una volta apprese le basi del sistema e condotte alcune prove sarà possibile montare i motori su una struttura costruita dagli studenti in modo da regolare e controllare il movimento del robot.

Verranno anche introdotte le basi di come un sistema robotico può essere collegato ad internet e come può essere creata una rete di robot.

Oltre ai componenti base necessari per controllare e far muovere i robot creati saranno forniti sensori e servomotori per implementare ulteriori funzionalità, come per esempio la raccolta di oggetti.

Gli studenti più capaci o che riusciranno a raggiungere più rapidamente i vari task del corso, potranno così confrontarsi con problemi più complessi.

A seconda delle necessità sarà inoltre possibile stampare alcuni semplici componenti in 3D per completare al meglio il robot.

Suddivisione per livello di competenze

Al fine di fornire l’esperienza più completa e stimolante possibile i ragazzi avranno la possibilità di utilizzare diversi componenti e confrontarsi con la programmazione di diverse funzioni a seconda del livello di conoscenze pregresse.

Per questo motivo gli studenti saranno organizzati in gruppi distinti che si occuperanno di aspetti diversi ma sempre inerenti alla robotica. Questa suddivisione permette di valorizzare al massimo il background dello studente permettendogli di avvicinarsi correttamente alla materia o di potenziare le proprie conoscenze.

Inoltre, la seguente suddivisione rispecchia ciò che realmente avviene nel mondo durante la progettazione di un sistema meccatronico, nella quale un gruppo di persone si occupa delle parti più inerenti al controllo dei sensori e degli attuatori mentre altre lavorano sulla parte più informatica e di rete.

I due livelli di attività sono:

  1. Elettronica di controllo
    Per chi si avvicina la prima volta alla programmazione verranno introdotti i concetti base e, guidati dai docenti, si occuperanno della programmazione di tutte le parti che si interfacciano con il mondo fisico come: motori, servomotori, sensori, bracci, ecc.
  2. Raspberry, Linux e ROS
    Gli studenti più familiari con le basi di informatica potranno lavorare sulla parte di ROS, un "sistema operativo" per i robot. Questo deve essere gestito sia sul RaspberryPI che su Arduino in modo tale da mettere le due piattaforme in comunicazione per scambiare i messaggi provenienti dalla rete e comandare in modo opportuno il robot.

Vista la complessità di alcune funzioni sarà possibile anche lavorare in coppia o in piccoli gruppi.